Donna che dorme

DISTURBI DEL SONNO

Si tratta di disturbi motori e respiratori che si possono verificare durante il sonno. Molto spesso il paziente non è consapevole di soffrire di tali disturbi.

Rientrano tra questi disturbi:

  • bruxismo notturno;

  • russamento;

  • apnee del sonno.

DOMANDE FREQUENTI

DOTTORE POSSO MIGLIORARE IL MIO RUSSAMENTO?

Il russamento spesso rappresenta una causa di sonno disturbato più per il partner che per il paziente stesso.

Con soluzioni rapide e poco invasive è possibile migliorare il russamento e di conseguenza anche la qualità del sonno del proprio partner.

DOTTORE COSA SONO LE APNEE DEL SONNO?

IO LA NOTTE RUSSO, POTREI SOFFRIRE DI APNEE DEL SONNO?

Il russamento può essere uno dei sintomi della sindrome delle apnee notturne. Le apnee notturne però rappresentano un problema di cui spesso il paziente non è consapevole di soffrire. Queste apnee possono causare un disturbo noto come OSAS in cui il paziente più volte durante la notte interrompe il suo respiro in maniera totale o parziale.

La mancata ossigenazione e il ripetersi di questi eventi durante il sonno del paziente possono essere causa di vari sintomi (bocca asciutta al risveglio, ridotta capacità di concentrazione, stanchezza durante il giorno, sonnolenza, cefalea al risveglio, etc...) oltre che di gravi patologie a lungo andare (ipertensione arteriosa, ICTUS, infarti cardiaci, aritmie etc...).

DOTTORE MIO FIGLIO RUSSA E NON STA MOLTO ATTENTO A SCUOLA. POSSIBILE CHE SOFFRA DI DISTURBI DEL SONNO?

Si, le apnee notturne purtoppo possono interessare individui di ogni età e possono verificarsi anche nei bambini.

I disturbi del sonno nei bambini possono manifestarsi con tutti o solo alcuni dei seguenti sintomi:

- Durante la notte:​

  • RUSSAMENTO;

  • SONNO AGITATO;

  • ASSUNZIONE DI POSIZIONI ANOMALE DURANTE IL SONNO;

  • ENURESI (pipì) NOTTURNA;

- Durante il giorno:

  • IPERATTIVITÀ;

  • SCARSA RESA SCOLASTICA;

  • AGGRESSIVITÀ;

  • SCARSA CAPACITÀ DI CONCENTRARSI;

  • CEFALEA MATTUTINA.